6 cose che devi tenere per te, secondo i saggi orientali

I popoli antichi erano dotati di incomparabile saggezza. Molte delle loro scoperte e insegnamenti sono sopravvissute fino ad oggi – e questo non è un caso, i saggi orientali, per esempio, hanno lasciato molti insegnamenti che rimangono aggiornati. E condivido con voi alcuni di questi insegnamenti del mondo orientale:

1 – Non rivelare mai cosa stai pianificando per il tuo futuro.
Discutere su cosa intendi fare in futuro può portare a una grande frustrazione: arrendersi. Le persone possono trasferirti energie molto negative e portarti a screditare i tuoi sogni. Tieni segreto tra te e Dio. Quando tutto è a buon punto, festeggia con chi ami.

2 – Non condividere con gli altri le debolezze del tuo corpo.
Sai quando hai dolore, stanchezza o difficoltà a svolgere alcune attività?
Se possibile, non condividere questo con tutto il mondo. Il corpo è qualcosa di molto personale e devi imparare ad essere forte e a convivere con lui senza lamentarti.

3 – Non vantarti delle tue azioni più caritatevoli.
Se aiuti qualcuno, dovresti farlo per amore e non vantarti. L’ego può stimolare questo atteggiamento orribile. Oltre ad mettere in una situazione molto complicata, puoi anche rischiare che gli altri imbarazzati e umiliati.

4 – Evita di vantarti del tuo coraggio e tuo valore.
Quando sei degno di ammirazione, non è necessario che ti vanti, le persone se ne accorgono facilmente. Il massimo che è puoi ottenere vantandoti sono critiche e immagine non positiva.

5 – Non sprecare il tuo tempo a parlare male degli altri.
Quando parliamo male degli altri, stiamo rivelando molto di più su noi stessi che su di chi sparliamo. Inoltre, l’atmosfera diventa pesante e la mente piena di cattivi pensieri.

6 – Non dire tutti i problemi che soffri nella vita personale.
Ci sono quelli che svelano, anche sui social network, i problemi che stanno affrontando. Ricorda che è molto importante preservarsi. Quando parliamo “troppo”, ci stiamo rendendo vulnerabili agli occhi di chi ci guarda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *